Comune di Bertiolo

Ricerca rapida


< vai al contenuto centrale




Il tuo percorso: Ti trovi qui: Comune di Bertiolo > Notizia

T.A.R.E.S. Tributo comunale sui rifiuti e sui servizi anno 2013

mercoledì 14, agosto 2013

Avviso alla popolazione

L’art. 14 del Decreto Legge 6 dicembre 2011, n. 201, convertito dalla Legge 22 dicembre 2011, n. 224, ha istituito a decorrere dal 1° gennaio 2013, il nuovo Tributo Comunale sui Rifiuti e sui Servizi (TARES) a copertura del costo relativo al servizio di gestione dei rifiuti urbani e dei costi relativi ai servizi indivisibili ovvero quelli che il Comune eroga indistintamente all’intera collettività (per esempio: illuminazione pubblica, strade, polizia municipale, protezione civile, servizi sociali).

 

Con la stessa disposizione legislativa è stata abrogata, a decorrere dalla medesima data, la tassa smaltimento rifiuti solidi urbani ed assimilabili agli urbani.

La base imponibile per il 2013 è la superficie calpestabile. Sono ritenute valide le dichiarazioni già presentate ai fini della tassa rifiuti solidi urbani (tarsu) se non vi sono state successive modifiche. Il tributo è corrisposto in base ai giorni di occupazione/detenzione (non è più bimestrale come la precedente tassa rifiuti).

 

Il secondo comma dell’art. 10 del decreto legge 8 aprile 2013, n. 35, ha previsto per il nuovo tributo che per l’anno 2013 il Comune stabilisca il numero delle rate di versamento e le relative scadenze.

 

Sulla base delle predette disposizioni, con deliberazione del Consiglio Comunale n. 9 del 31.05.2013 si è stabilito di procedere alla riscossione diretta della Tares per l’anno 2013 prevedendo le seguenti tre rate:

 

·         Prima e seconda rata: termine di scadenza 31 ottobre 2013 e 30 novembre 2013. L’importo sarà pari ai 2/3 del tributo TARES annuale secondo le tariffe approvate. A detto importo è applicato il tributo provinciale fissato nella misura del 4,5%.

·         Ultima rata: termine di scadenza 31 dicembre 2013. L’importo richiesto sarà pari alla TARES dovuta per l’anno 2013 decurtato degli importi già richiesti per prima e seconda rata. A detto importo è applicato il tributo provinciale nella misura del 4,5%. Viene inoltre applicata la maggiorazione di Euro 0,30 al metro quadro che il Comune deve incassare e versare in favore dello Stato per i servizi indivisibili.

                                                                                                                                             

Successivamente sono stati adottati i seguenti atti:

 

Deliberazione n. 24 del 31.07.2013 avente per oggetto “Adozione regolamento comunale per l’istituzione e l’applicazione del tributo comunale sui rifiuti e servizi – Tares”;

Deliberazione n. 25 del 31.07.2013 avente per oggetto “Approvazione del piano economico finanziario 2013 del tributo comunale sui rifiuti e servizi - Tares”;

Deliberazione n. 26 del 31.07.2013 avente per oggetto “Approvazione delle tariffe 2013 del tributo comunale sui rifiuti e servizi - Tares”.

 

La relativa documentazione può essere visionata sul sito del comune www.comune.bertiolo.ud.it nella sezione Servizi - tributi e tariffe – Tares.

 

Si comunica inoltre che la gestione e la riscossione del Tributo Comunale sui Rifiuti e Servizi verrà effettuata dall’Ufficio Tributi del Comune, che invierà direttamente all’indirizzo del contribuente gli avvisi TARES corredati dai modelli F24 per il relativo pagamento (La riscossione della Tares non viene quindi effettuata dalla Società Equitalia Nord Spa).

 

L’avviso di pagamento in acconto comprende le variazioni intervenute dal 1° gennaio 2013 al 31 luglio 2013, mentre l’avviso di pagamento a saldo prenderà atto delle ulteriori modifiche per il periodo restante. Si invitano gli utenti ad un’attenta lettura dell’avviso di pagamento.

 

Importante: Con il Decreto Legge 54 del 21.05.2013, convertito in L. 18.07.2013 n. 85, all’art. 1 il Governo si è impegnato a riconsiderare tutta l’articolazione impositiva a livello statale e locale sugli immobili compresa la TARES. L’Amministrazione comunale potrà, pertanto, entro i termini previsti dalla normativa statale rivedere gli atti fino ad oggi approvati.

Per ogni ulteriore informazione è possibile contattare l’ufficio tributi:

ORARIO: Sig.ra Virgili Ivana

Dal lunedì al venerdì: ore 9.00 – 12.00          Il lunedì e mercoledì: ore 17.30 – 18.30

Tel.: 0432 – 917004    Fax 0432 – 917860     e-mail: tributi@comune.bertiolo.ud.it

Bertiolo, 14.08.2013