Abolizione della distribuzione cartacea della modulistica dichiarativa delle persone fisiche (modelli 730 e Redditi PF (fascicoli 1 e 2))

L’art.3, comma 3 bis del decreto legge 30 aprile 2019, n. 34 , convertito con modificazioni , dalla legge 28 giugno 2019 , n. 58 ha modificato l’art. 1 comma 2 del DPR 322/1988 recante modalità per la presentazione delle dichiarazioni relative alle imposte sui redditi, all’IRAP e all’IVA ai sensi dell’art. 3, comma 136, della legge 23 dicembre 1996, n. 662.

 

In particolare, sono stati soppressi il secondo e i l terzo periodo del citato articolo 1, comma 2, del decreto n. 322 del 1988, che prevedeva, per i contribuenti, la possibilità di ritirare gratuitamente presso gli uffici comunali i modelli in formato cartaceo per la dichiarazione dei redditi persone fisiche .

 

Tanto premesso, per consentire l’adeguata informazione all’utenza, si comunica che l’Agenzia delle Entrate a partire dalla prossima campagna dichiarativa 2020 non provvederà più alla stampa e alla distribuzione dei modelli 730 e Redditi PF (fascicoli 1 e 2).