Prorogata al 30 aprile 2021 la validità dei documenti di identità

La legge 159/2020, in sede di conversione del decreto legge 125/2020, ha modificato, tra gli altri, gli articoli 103 e 104 del decreto legge 18/2020 (c.d. Cura Italia), aggiornando le proroghe di talune scadenze.
L’articolo 104 del decreto legge 17 marzo 2020, n. 18 è stato modificato disponendo che la validità dei documenti d’identità e di riconoscimento con scadenza dal 31 gennaio 2020 è prorogata fino al 30 aprile 2021.
ATTENZIONE: la validità dei documenti di riconoscimento e identità scaduti è prorogata, ma non ai fini dell'espatrio. Per andare all'estero conterà dunque la scadenza originaria, ossia quella riportata sul documento.